Si chiude con grandissima partecipazione e condivisione la 10ª edizione del festival  IT.A.CA’ nella città delle due torri, protagonista per 11 giorni di tanti appuntamenti e momenti di aggregazione sul tema del Turismo responsabile. Un compleanno importante che ha siglato dieci anni di lavoro e riconfermato il consenso di oltre 300 realtà coinvolte e ben 13 tappe nazionali, in partenza fino a ottobre. Nuovi orizzonti, temi attuali, idee innovative e tanto entusiasmo: questi i principali ingredienti di una edizione che ha raccolto migliaia di visitatori in città e in Appennino. Sì, perché il festival quest’anno ha allargato i suoi orizzonti, dedicando l’ultimo weekend di appuntamenti (1-3 giugno) alle terre dell’Appennino bolognese, dando voce alle eccellenze locali e facendosi promotore di un turismo responsabile in un’area ricca di storia, di opportunità e di eccellenze naturali e culturali. MIGRAZIONI, ACCESSIBILITA’ UNIVERSALE, OVERTOURISM e CULTURA DEI VIAGGI SLOW, sintetizzano i quattro macro temi del festival, attorno ai quali si sono alternati moltissimi momenti di confronto e progettualità, insieme a proiezioni di film e documentari, presentazioni di libri, performance, laboratori, escursioni a piedi e a pedali, trekking e itinerari esperienziali.

Il merito di IT.A.CA’, anche in questa decima edizione, è quello di esser riuscito a mettere in luce molti soggetti attivi nella città di Bologna, ascoltandoli e stimolandoli a collaborare in un dialogo mirato alla coprogettazione. Il risultato è stato di grande successo: nei numeri, nei contenuti e nelle riflessioni sollecitate.

Quest’anno ALTA FREQUENZA  ha avuto il privilegio di essere tra i MEDIA PARTNER del Festival e abbiamo avuto l’opportunità di incontrare e confrontarci su i temi delle migrazioni, delle frontiere e dell’accoglienza, sul grande tema del confronto fra diverse culture e l’integrazione.

Potete ascoltare le nostre interviste e i nostri podcast sulla nostra piattaforma Spreaker o sulla nostra pagina Facebook:

www.spreaker.com/user/radioaltafrequenzafacebook.com/radioaltafrequenza

Se volete saperne di più sulle prossime tappe potete trovare tutte le info su  il sito www.festivalitaca.net 

Un viaggio esperienziale che parte da casa e arriva a casa (it a cà in dialetto bolognese significa sei a casa?): una qualsiasi casa, una qualunque Itaca da raggiungere.

                                    

 

 

 

 

 

 

 

Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo guardare le cose sempre da angolazioni diverse.
John Keating ( Robin Williams) ne L’attimo fuggente di Peter Weir

 

 

Realizzato con il contributo di

 

                          

 

 

 

 

 

 

 

 

88x31 Creative Commons
A eccezione del materiale testuale e fotografico, per il quale l’autore è l’unico titolare dei diritti
i contenuti musicali di questo sito sono distribuiti con
Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.